4 Settembre 2016
Un altro parco in città #UAPC2016

Gli spazi

L'evento UAPC 2016 verrà arricchito da allestimenti posizionati nella aree limitrofe ai due poli centrali di Piazza della Sala e Piazzetta degli Ortaggi, in modo tale da dare un ampio respiro alla manifestazione e da coinvolgere tutto il centro cittadino.In piazza del Duomo, nella zona di fronte al Battistero, Cattedrale e Palazzo ducale, verrà allestita l'area ludica dedicata ai bambini, con un labirinto di siepi verdi e la fattoria didattica. Su tutti gli ingressi alle due piazze fulcro dell'evento verranno inseriti degli archi di rose in modo tale da dare un entrata scenografica. Infine, lungo tutte le vie limitrofe alle due piazze suddette, verranno allestite alberature in prossimità di ogni locale aderente alla manifestazione così da dare un'immagine omogenea a tutta la città che per un giorno ospiterà il verde in tutte le sue declinazioni.

Il programma

Filtra gli eventi
SABATO 19:00 - 1:00

Gagliardo Circus

Piazza della Sala, Piazzetta degli Ortaggi, Via de’ Fabbri

DOMENICA 9.00 - 14.00

La fattoria didattica

Piazza San Leone

DOMENICA 9:00 - 19:00

La montagna in città

Piazza San Leone

DOMENICA 9:00 - 13:00

Laboratori didattici

Piazza San Leone

DOMENICA 9:00 - 18:00

Animazione e raccolta fondi

Piazza San Leone

DOMENICA mattina

Vai a segno con la raccolta differenziata

Piazza San Leone

DOMENICA 9:30

Yoga in giardino

Piazza della Sala

DOMENICA 10:00 - 19:00

Il Fintocolto

Piazza San Leone

DOMENICA 10:30

Caccia al Tesoro

Piazzetta degli Ortaggi

DOMENICA 11:00

Shooting fotografico

Piazzetta degli Ortaggi

DOMENICA 12:00 - 23:00

Musica dal vivo

Piazza della Sala, Piazzetta degli Ortaggi, Via de’ Fabbri

uapstudio

[U]aS, acronimo di un altro studio, nasce nel 2011 dalla volontà di sei giovani architetti di scuola fiorentina: Angela Baldi, Carolina Boccardi, Giulia Cappelli, Tommaso Clèment, Andrea Dami e Caterina Fedeli. Caratteristica fondante dell’ approccio di “un altro studio” alla disciplina architettonica è quella di una genesi “partecipata” dell'idea progettuale, in cui l’ambiente fisico in fase di definizione, diviene mezzo attraverso il quale sviluppare nuovi contesti di qualità, esplicati attraverso l'interazione fra ambiente progettato e collettività che lo abita. Ad oggi la formazione, ridottasi a tre soci, segue tutti i campi della progettazione, curando sia interventi per piccoli committenti privati che consulenze architettoniche per intenti imprenditoriali di più vasta scala, oltre ad allestimenti temporanei e installazioni artistiche, fra le quali si annoverano esposizioni alla fondazione Jorio Vivarelli ed in Piazza del Duomo a Pietrasanta. [U]aS è: Carolina Boccardi, Giulia Cappelli, Andrea Dami.

L'origine

L'evento UAPC (Un altro parco in città) nasce nel 2012 con la volontà di promuovere una caratteristica unica della città di Pistoia: la presenza di un gran numero di corti verdi, nascoste agli occhi del passante, chiuse dietro alte mura intonacate.

Nel tempo la maglia verde intraurbana è stata recintata, relegata in corti private, negli orti delle curie, strappata alla sua funzione di collante sociale.

Il contrasto tra le verdeggianti cromie della vegetazione con i colori caldi delle pietre e delle tinte delle città mediterranee, costituisce un paesaggio naturale e al tempo stesso antropomorfizzato, la cui rara bellezza deve essere portata fuori dai perimetri murari che lo nascondono, anche fosse per una sola volta l'anno.
Da qui la volontà di far vivere ai fruitori un' esperienza unica, con l' allestimento di un vero manto erboso nei 1700 metri quadrati delle due piazze simbolo della vita pistoiese: la Piazza della Sala e la Piazza dell' Ortaggio.
E' in queste Piazze che vanno in scena le attività cardine della vita cittadina da secoli: una su tutte lo svolgimento dello storico mercato ortofrutticolo; è in queste piazze che la storia secolare della città trova il suo punto di incontro con i costumi delle generazioni future e presenti, e sono queste piazze, dunque, palcoscenico perfetto per la restituzione del verde al suo ruolo principe, quello di aggregante sociale, mezzo potente di connessione personale di cui la nostra moderna società, sempre più "collegata" eppur mai così frammentata, può liberamente disporre.

Questo l’intento della manifestazione, rendere il verde urbano alla vita dei cittadini, di più, trasferirlo per un giorno dai suoi nascondigli, invisibili ai più e inaccessibili a molti, nel luogo nevralgico del centro storico, dove lo si potrà attraversare, lo si dovrà attraversare, per tornare a casa, per svolgere le più banali attività quotidiane, e poter così raccoglierne a pieno le esperienze sensoriali, che dal giardino nascono e che solo l'attraversamento del giardino può offrire.

UAPC

Fotogallery

uapc edizione 2012 uapc edizione 2012 uapc edizione 2012 uapc edizione 2013 uapc edizione 2013 uapc edizione 2012 uapc edizione 2014 uapc edizione 2014 uapc edizione 2014 uapc edizione 2014 uapc edizioni passate uapc edizioni passate uapc edizioni passate uapc edizioni passate uapc edizioni passate uapc edizioni passate uapc edizioni passate uapc edizioni passate uapc edizioni passate uapc edizioni passate